Spezialmente.it
 
CELTIC E FOSELLA SI ANNULLANO,SPRINT DELLA KAWASAKI
Lappo
4 Luglio 2007 ore 09:44, (Eventi SPM: Montetto)
  • -
  • +
  • commenta  condivisi su:    http://www.wikio.fr  
I ragazzi di Mazzetta battono la Fulgor e grazie al pareggio di Celtic e Fosella balzano subito in vetta al girone B
Le estati spezzine hanno sempre questa particolarità:dopo una giornata trascorsa a Lerici o a Monterosso,ti ritrovi ad aspettare l’ora di cena,in attesa di qualcuno che ti chiami per proporti un “qualcosa di interessante” per la serata…
Per noi,e dicendo “noi”intendo i membri delle 16 squadre presenti quest’anno,l’appuntamento è sempre quello...”Oh vieni stasera in Versilia?”…”Belin ma tei semo?!?C’è il Montetto!!!”

Seconda giornata al “Merio Scopsi” delle Pianazze per quello che è considerato il torneo di calcio a 7 più bello di Spezia;dopo una prima giornata,con in campo le squadre del girone A,un’idea ce la siamo un po’ fatta tutti:Mappez e Pepe Nero ci sono(per dirla alla Guido Meda),e oggi si aspetta una risposta da quello che è un po’ il girone di ferro.
Quando arriviamo al campo,le squadre sono già in campo per l’appello…e peccato che l’arbitro non conosca i ragazzi che sta chiamando per cognome,perché ad alcuni di noi basta sentire “Finamore”,”Strà”,”Rege Cambrin” per guardare verso la tribuna e dire:”Belin ma chi me lo ha fatto fare di giocare contro sti qui???”
Le due squadre sono i “padroni di casa”,la Ferramenta Fosella,e i Celtic Old Style:al fischio di inizio siamo lì,noi,i soliti Polli,qualche genitore,passanti..e lo spettacolo inizia;la partita è tesissima,spigolosa,senza un attimo di sosta…i giocatori chiave delle due squadre,Strà e Rege Cambrin si annullano a vicenda,Finamore lotta,da guerriero qual è,e controlla le scatenate punte dei Celtic,Bonansea(“Ju” come lo chiamano i compagni,forse per distinguerlo dal fratello più grande,comunque non presente) ci prova con qualche progressione e dei bei tiri da fuori…
Sugli spalti l’idea è di un insolito 0 a 0;le due squadre non riescono a sbloccare il risultato,Strà e Rege non riescono a muoversi come vorrebbero…finchè non sale in cattedra quello che per molti è il miglior difensore del torneo:Mauri Finamore sblocca il risultato…e poco dopo i Fosella’s raddoppiano con il giovane Bonansea…
La partita si accende,si scaldano gli animi,iniziano a volare i primi calci,gli attaccanti iniziano a buttarsi in terra…i Celtic lottano per il pareggio,la Fosella organizza la linea Maginot..che all’improvviso viene penetrata:Bardine riesce a mettere dentro il goal della speranza…
Poco dopo,il fattaccio:un passaggio errato del portiere della Fosella fa scattare Rege Cambrin che entra un po’ troppo duramente su un difensore;si accende una rissa,dove intervengono un po’ tutti e dove l’arbitro è costretto a tirar fuori due rossi,per Rege Cambrin e Ruffini…
Finale 6 contro 6…partita che sembra finita,quando negli ultimi istanti della partita Bronzina trova il varco giusto per infilare Strà e compagni:è il pareggio!
Finisce così,grazie a Dio con strette di mano alla fine.
Di lì a poco in campo scendono Fulgor Vicci e Kawasaki Cintoi:madonna mia che girone!!!
Di fronte una delle rivelazioni dello scorso torneo,la Fulgor,e una delle squadre storiche della competizione,la corazzata Kawasaki di capitan Rappa e soci,i vari Ceccarini,Matteino Geissa,Canese ecc:ed è in questa partita che si rivela(come se ce ne fosse bisogno)il talento di Enrico Rappa,uno che,con quella faccia lì,se lo incontri di notte in giro per Via Prione te la fai sotto,uno che strutturalmente ricorda i fratelli Bergamasco del Rugby,ma che in campo si muove con l’eleganza di Roberto Bolle alla “Scala”…la Kawasaki “gira” bene;Geissa e Ceccarini tessono le trame per lanciare Rappa Goal,Cioni è un muro in difesa,roccioso come il Samuel dei giorni belli,elastico come Cannavaro l’ultimo mondiale…risultato????Un-due-tre….tripletta,o hattrick come dicono gli Inglesi,di Enrico Rappa…e il primo tempo si chiude così.
Nella ripresa la Fulgor va in caccia di un pareggio che forse meriterebbe per il cuore che mette in campo(e aggiungerei per le botte che prende Andrea Guido),ma niente da fare:i ragazzi di Mazzetta han tappato tutte le falle,e la nave non affonda;solo all’ultimo un calcio di punizione di Soli permette agli arancioni di salvare l’onore.
Finisce 3 a 1 e la Kawasaki va in testa al girone B.tuttavia ancora molto aperto,dato il pareggio tra Fosella e Celtic.
Due giorni di riposo e si riparte,con il girone C,il girone “dei Polli”,talentuosi,colorati..e forse un po’ troppo spavaldi…saranno i ragazzi della Flainet il loro primo impegno,girone che verrà poi completato da Orange e Viveur,altre due squadre esordienti…vedremo che succederà…

Luca Mastrantonio
Lappo
 
Vota l'articolo
Per votare l'articolo è necessario esser registrati alla community.
Informazioni sull'articolo: 9.17 voto medio su 6 voti ricevuti, 2 commenti, 2674 letture
Commenta
Attenzione!
  • Sun-TIMES s.r.l. declina ogni responsabilità circa il contenuto dei commenti degli utenti della community relativamente agli articoli della redazione giornalistica di Spezialmente.it. L'autore dei commenti si assume interamente la responsabilità penale e civile di ciò che scrive.
caratteri rimasti
Per commentare l'articolo è necessario esser registrati alla community.
Valdivara
4.7.2007 ore 19:45
A no, c'è anche il Barsa, me l'ero scordato...scusa ale. Cmq forza Kawasaki!
Valdivara
4.7.2007 ore 13:50
Deh, ma di mazzetta c'è solo il Geissa!!!
Pubblicità
Attenzione! I forum di Spezialmente.it sono moderati dallo staff del portale, che provvedono ad eliminare i post ritenuti non consoni alla pubblicazione. Sun-TIMES s.r.l. declina ogni responsabilità circa il contenuto delle discussioni. La sezione "Vip Blog" è un'area concessa da Spezialmente.it in piena gestione ai singoli blogger: Sun-TIMES s.r.l. e lo staff di Spezialmente.it declinano ogni responsabilità riguardo i contenuti ivi comparsi. L'autore dei commenti si assume interamente la responsabilità legale e penale di quanto scrive e della veridicità dati inseriti al momento della registrazione.