Spezialmente.it
 
Ai quarti Buzzurri e Fosella
mosca
14 Luglio 2006 ore 15:21, (Eventi SPM: Montetto)
  • -
  • +
  • commenta  condivisi su:    http://www.wikio.fr  
I Ria Beach tentano il colpaccio contro i Ferramenta Fosella, ma abbandonano il torneo. Così come i Moggi’s che terminano a zero punti, ma senza sfigurare.
Ultime giornate del primo turno al Montetto. Tempo di verdetti e tempo di polemiche, immancabili come tradizione richiede. E allora, mentre ancora i Celtic reclamano i loro quarti di finale, sul campo del Bonanni si decidono le sorti del girone B.

E allora sveliamo subito l’arcano: passano il turno i Buzzurri, che battono 5-1 i Moggi’s, nonostante i reiterati tentativi di truccare la partita da parte degli uomini del Bertu. Primo fra tutti l’ingegnoso espediente di vestire la maglia gialla, costringendo così gli avversari a indossare un’indecorosa T-shirt bianca senza neanche lo straccio di un numero. La situazione si manifesta in tutta la sua gravità quando, sugli sviluppi di un corner, Bertucci adesca il sottoscritto con un accenno di battuta e elude la sua guardia, tagliando in diagonale tutta l’area di rigore. Tuttavia la palla non raggiunge il biondo centravanti moggiano e si spegne sul fondo. Alla fin fine il crimine non paga. Ma torniamo alla cronaca: inizio spumeggiante dei Buzzurri con quattro gol messi a segno nel giro di pochi minuti: doppio Tilesi, Gasparro e l’idolo del pubblico Buraglia sono le firme eccellenti. Cucchiaro prova a ricucire lo svantaggio e il primo tempo si chiude sul 4 a 1. Secondo tempo più spento per i ragazzi in maglia bianca, forse appagati dal vantaggio, capaci di andare a segno una sola volta con Guarnotta che beffa il portiere direttamente da rimessa laterale. A rigor di logica sarebbe autorete del portiere, ma assecondiamo l’autostima del centrocampista "buzzurro” e assegniamogli la marcatura . Finisce dunque 5 a 1, per la gioia di Delfino, allenatore per vocazione, e di tutti i matematici del mondo che decretavano i Buzzurri direttamente ai quarti, senza aspettare il risultato della partita successiva, solo con una vittoria con almeno 4 gol di scarto. Le dichiarazioni in proposito rilasciate dallo stesso Delfino a fine gara sono eloquenti: "Volevo andare a casa a mangiare le lasagne, senza dover assistere al match dei Fosella”. Il segreto del successo è tutto qui. Abbandonano il torneo i Moggi’s, che però stasera dovranno affrontare una partita ben più ostica: oggi alle 20 infatti, il presidente della Caf Ruperto leggerà le sentenze per le squadre coinvolte nello scandalo – calciopoli. Dalle intercettazioni emerge un chiaro coinvolgimento del Bertu in prima persona e della sua squadra. Pare addirittura che in casa del centravanti numero 49 siano state ritrovate le chiavi dello spogliatoio di Paparesta.

I messaggi di Finamore e qualche minuto di partita vista di persona, mi aiutano a parlare della seconda sfida del girone B: Ferramenta Fosella - Ria Beach. Graziotti costretti a vincere, con almeno 3 gol di vantaggio, davvero un’impresa. L’inizio è incoraggiante, tanto che quando il vostro cantastorie esce (con calma) dalla doccia e prende posto in tribuna i ragazzi di Masi conducono per 2 a 1. Ma la reazione dei Fosella è veemente e non si fa attendere: il primo tempo si chiude in parità ma nella seconda frazione Finamore e compagni prendono il largo fino al conclusivo 8 a 3. A segno i fratelli Fosella, e doppiette di Checco Strà, Bonansea e lo stesso Finamore, incisivo nonostante la proclamazione a Parma: ebbene sì da qualche giorno il rocciosissimo difensore si può far chiamare Dottore. Uno stimolo ad andare avanti per tutti gli studenti universitari. Masi, Ambrosini e Achille i marcatori dei Ria Beach che abbandonano il torneo, nonostante una prova volitiva e di sostanza. Da segnalare l’inferiorità numerica dei Fosella, costretti a giocare in sei contro sette negli ultimi dieci minuti a causa dell’infortunio di Strà.

Concludiamo: accedono ai quarti di finale Buzzurri e Ferramenta Fosella, che affronteranno rispettivamente i Polli, detentori del torneo, caricati a dovere dal loro "Pollaio” (si vocifera che a breve sarà visibile, a pagamento sul satellite, Polli Channel, con tutte le interviste, le probabili formazioni e, in esclusiva assoluta, gli allenamenti delle Furie Rosse), e la sorprendente Fulgor Vicci, troppo in fretta relegata dai media locali al ruolo di comprimaria. Ma, prima del dentro o fuori, stasera ci attendono le partite conclusive del girone D. Di scena la Mappez di Dinicolatonio contro gli Inama Diffusion e gli Outsiders (solo di nome e non di fatto) che se la vedranno con i ragazzi della S.P.B. Appuntamento a stasera dunque, per completare il tabellone dei quarti.

mosca
 
Vota l'articolo
Per votare l'articolo è necessario esser registrati alla community.
Informazioni sull'articolo: 9.5 voto medio su 4 voti ricevuti, 4 commenti, 2404 letture
Commenta
Attenzione!
  • Sun-TIMES s.r.l. declina ogni responsabilità circa il contenuto dei commenti degli utenti della community relativamente agli articoli della redazione giornalistica di Spezialmente.it. L'autore dei commenti si assume interamente la responsabilità penale e civile di ciò che scrive.
caratteri rimasti
Per commentare l'articolo è necessario esser registrati alla community.
lobont22
15.7.2006 ore 23:54
non avete menzionato il mio gol da porta a porta nella sfida tra colombaio e blues penso di essere l'unico portiere ad aver segnato
mosca
15.7.2006 ore 00:53
grazie per i complimenti!!! tu piuttosto, tamburrini, cerca di rimetterti il prima possibile....
dino
14.7.2006 ore 16:13
Grande Fina per la storica giornata!
Tamburrini
14.7.2006 ore 16:13
Complimenti Mosca, articolo brillante e divertente! In bocca al lupo per il prosieguo del torneo, vi trovo una squadra molto simpatica!
Pubblicità
Attenzione! I forum di Spezialmente.it sono moderati dallo staff del portale, che provvedono ad eliminare i post ritenuti non consoni alla pubblicazione. Sun-TIMES s.r.l. declina ogni responsabilità circa il contenuto delle discussioni. La sezione "Vip Blog" è un'area concessa da Spezialmente.it in piena gestione ai singoli blogger: Sun-TIMES s.r.l. e lo staff di Spezialmente.it declinano ogni responsabilità riguardo i contenuti ivi comparsi. L'autore dei commenti si assume interamente la responsabilità legale e penale di quanto scrive e della veridicità dati inseriti al momento della registrazione.