Spezialmente.it
 
Il cuore dei Moggi's
Tamburrini
11 Luglio 2006 ore 00:37, (Eventi SPM: Montetto)
  • -
  • +
  • commenta  condivisi su:    http://www.wikio.fr  
Ne prendono 7 dai Ria Beach e sono quasi fuori, ma onorano lo spirito del torneo. Mentre gli Outsider si confermano la mina vagante, stasera si decide il girone A: AC Giannetti appesa a un filo.
E il Montetto riparte. Non può che iniziare così un articolo che esce in queste ore e ha il coraggio (la follia, l'incoscienza) di non parlare di mondiali.



In attesa dei match decisivi per ogni girone, che partiranno stasera, abbiamo vissuto una serata a due facce. La prima seria, attenta, rigorosa. La seconda, che ci è piaciuta di più, è stata puro, incontaminato e inimitabile "Clima da Montetto" (rigorosamente in maiuscolo).



Incuriositi dalle relazioni che ci erano giunte sugli Outsider, ci siamo accomodati sulla tribuna del Bonanni curiosi di vivisezionare la mina vagante del Montetto, magari nella speranza di carpirne i segreti. "Oh che palle 'sti preamboli", starà riflettendo il lettore medio. Nel rispetto delle "cinque W" che ossessionano ogni cronista, ecco quà il risultato: gli Outsider hanno vinto 7-4 contro Inama Diffusion, confermandosi in testa al girone B.

Assolti i nostri doveri, possiamo sproloquiare a ruota libera: saremo sinceri, pensavamo di trovare uno squadrone schiacciasassi (la Mappez non si infila 9 volte per caso, fidatevi): abbiamo trovato un collettivo tecnico e interessante, ma la sensazione è che i neri siano abbondantemente entro i limiti prescritti dalla morale montettiana.

Forti dei due Barabini e dello spauracchio Tiscione, gli Outsider hanno lottato alla pari contro gli avversari per una quarantina di minuti, per poi vincere e arrotondare il risultato solo nel finale.

Indubbiamente il tasso tecnico di alcuni elementi è superiore alla media, ma non ci pare di aver trovato la squadra ammazza-torneo. Fermo restando che potremmo sbagliarci, ne siamo lieti. Tra le file di Inama Diffusion ci è piaciuto il numero 21, operante sulla fascia destra con tecnica, dinamismo e volontà. Per i rossi l' avventura al Bonanni è virtualmente finita: Venerdì dovrebbero battere l'arrazzatissima Mappez (difficile) e sperare nella non vittoria di SPB, che a sua volta ha ancora chance, contro gli Outsider (questo si, probabile).

E' certo che il girone D, come si era pensato in sede di sorteggio, si è rivelato il più duro anche sul campo. Scherzi dell'urna, si sa.



Nel secondo match della serata i Ria Beach sono tornati in corsa per il passaggio del turno con un secco 7-0 contro i Moggi's, scesi in campo con soli sei elementi.

Ma, come detto qualche riga fa, è stata vera partita da Montetto: il nostro applauso va ai gialli di Ibertuhimovic, che hanno onorato l' impegno accettando una sconfitta più sonora nel punteggio che nel gioco.

Da segnalare che i gialli erano virtualmente in 5, visto che il loro capitano aveva vomitato prima del match, che ha comunque disputato pur traccheggiando per il prato. Corsi e ricorsi storici: il pensiero è volato subito al Ronaldo di Francia 98. E' proprio clima mundial, anche al Montetto.

Con il jolly Luca "Stanic" Senatore sulla fascia sinistra, i Moggi's hanno resistito per 70 secondi prima di capitolare per la prima volta. Il match, ahiloro, è stato un tiro al bersaglio, e solo le prodezze del simpatico "Ricky" hanno limitato il passivo.

Eppure hanno giocato sereni e sorridenti, pur comprensibilmente incazzati per la defezioni di alcuni compagni: male al ginocchio, taglio sulla gamba, "festeggiamenti per l' Italia" sono state le motivazioni dei paccari. Peccato.

Tuttavia l' azione più bella del match l' hanno fatta proprio i Bertu-Boys: il loro numero 2 ha sparato un missile da una ventina di metri che, anzichè stamparsi sulla traversa, avrebbe meritato ben altra fortuna.

Di questo match giocato sotto gli occhi degli attentissimi Buzzurri (prossimi avversari dei Moggi's, in un derby tutto giallo), raccontiamo un paio di episodi: quello brutto è stato un accenno di rissa avvenuto sul 6-0, per un presunto fallo ai danni di un Ria Beach. Suvvia...Utile solo per impedire a Rappa, l'arbitro, di trangugiare la sua Coca Cola in un' unica, poderosa sorsata.

I sorrisi arrivano dal già citato Senatore e dal numero 4 rosso, il minaccioso "Killer", autori di due scene fotocopia: sono lì lì per caricare il destro a botta sicura e....OOOOOPSSS, lisciano la palla. Killer addirittura la insegue verso la linea laterale, incespica di nuovo sulla sfera e finisce pure per terra. Sorridendo, sono stati i primi a ironizzare sul loro errore, infondendoci un pò di sana aria-Montetto. Bravi, ci siete piaciuti.



Oggi si decidono le sorti del girone A: i Celtic, penalizzati di due punti (sanzione giusta, che in fondo incide poco), in caso di vittoria centrerebbero comunque il primo posto. E' questa l'unica certezza in un gruppo dove tutte possono ancora passare. Ma occhio alla Fulgor Vicci, galvanizzata dall' impresa contro l' AC Giannetti. Hanno chance anche gli onnipresenti del Montetto: nonostante la rassegnazione emersa stasera da alcuni suoi rappresentanti, siamo certi che i ragazzi di Lubrano daranno l' anima per centrare il miracolo contro i Polli, furiosi per aver subito l'onta di perdere un match. Serata da non perdere, insomma.



Tamburrini
 
Vota l'articolo
Per votare l'articolo è necessario esser registrati alla community.
Informazioni sull'articolo: 2191 letture
Commenta
Attenzione!
  • Sun-TIMES s.r.l. declina ogni responsabilità circa il contenuto dei commenti degli utenti della community relativamente agli articoli della redazione giornalistica di Spezialmente.it. L'autore dei commenti si assume interamente la responsabilità penale e civile di ciò che scrive.
caratteri rimasti
Per commentare l'articolo è necessario esser registrati alla community.
Pubblicità
Attenzione! I forum di Spezialmente.it sono moderati dallo staff del portale, che provvedono ad eliminare i post ritenuti non consoni alla pubblicazione. Sun-TIMES s.r.l. declina ogni responsabilità circa il contenuto delle discussioni. La sezione "Vip Blog" è un'area concessa da Spezialmente.it in piena gestione ai singoli blogger: Sun-TIMES s.r.l. e lo staff di Spezialmente.it declinano ogni responsabilità riguardo i contenuti ivi comparsi. L'autore dei commenti si assume interamente la responsabilità legale e penale di quanto scrive e della veridicità dati inseriti al momento della registrazione.