Spezialmente.it
 
La Festa del Libro nel paese dei Librai
Redazione SPM
8 Agosto 2010 ore 15:58, (Notizie: Cultura & Spettacolo)
  • -
  • +
  • commenta  condivisi su:    http://www.wikio.fr  
I libri ed i loro autori tornano protagonisti a Mulazzo per la settima edizione della Festa del Libro, dal 21 al 29 agosto.
Un borgo caratteristico, immerso nel verde dell’Alta Lunigiana, famoso per la propria tradizione libraria che gli è valsa il titolo di Paese dei Librai e unica città del libro italiana del circuito International Organisation of Book Towns: è Montereggio di Mulazzo, in provincia di Massa Carrara.



Da sette anni Montereggio rende omaggio ai libri, agli autori ed agli editori dedicando loro una vera e propria kermesse che ospita, ogni anno, gli scrittori più significativi del momento ed i principali “casi letterari”.



Tutto pronto, ormai, per l’edizione 2010 che andrà in scena dal 21 al 29 agosto, dalle 11.00 alle 22.00.



L’appuntamento sarà tutti i giorni con il Mercato del libro, poi, da venerdì 27 a domenica 29 agosto, si entrerà nel cuore della manifestazione con gli incontri con l’autore, interviste e letture.



Si partirà venerdì 27 agosto con i primi due incontri, entrambi di sicuro interesse: alle 18.00 Sergio Rizzo, giornalista inviato del “Corriere della Sera” e autore di libri memorabili tra cui il best seller “La Casta” (presentato con grande affluenza di pubblico alla 5a Festa del Libro di Montereggio). L’incontro con Rizzo, quest’anno, sarà su “La cricca” (Rizzoli), nuovo libro inchiesta su conflitti di interesse e favoritismi in un’Italia che si va sempre più allontanando dalla legalità. Alle 21.00 seguirà la presentazione di “Meccanica celeste” (Feltrinelli), romanzo di Maurizio Maggiani, giornalista e scrittore fra i più amati, già vincitore del Premio Viareggio e del Premio Campiello nel 2003 con “Il coraggio del pettirosso” e del Premio Strega nel 2005 con il “Viaggiatore notturno”, che torna in libreria sull’onda dei precedenti successi editoriali, offrendo quest’ultima storia: “…un viaggio nella memoria compiuto attraverso ‘luoghi dell’anima’ dove confluiscono da lontananze geografiche e temporali spesso leggendarie uomini e donne depositari di vite e gesta memorabili... L’amore, l’anarchia e luoghi che sanno di poesia”.



Sabato 28 agosto sarà la volta di altri quattro autori: Giuseppe Gangi, docente di filosofia e appassionato di culture orientali, presente alle 16.30 con “Il dopo tra filosofia ed esoterismo” (Edizioni Clandestine), volume che affronta il tema dell’aldilà con un approccio laico e razionale.

Alle 18.00, il giornalista e volto noto del piccolo schermo Paolo Liguori, autore de “Il terremoto della ricchezza” (Mursia), fedele e rivelatore reportage sul terribile terremoto dell’Irpinia, che ha preceduto di 35 anni la catastrofe de L’Aquila.

A chiudere la seconda giornata di incontri, ancora un momento di riflessione sui mali italiani. Alle 21.00, Giovanni Fasanella, giornalista, sceneggiatore e documentarista, e Rosario Priore, giudice istruttore noto per aver seguito i più memorabili casi di violenza e terrorismo italiani, dal rapimento di Moro all’attentato a Papa Giovanni Paolo II. Nell’occasione, Fasanella e Priore saranno presenti in veste di autori con “Intrigo internazionale” (Chiarelettere), inchiesta a quattro mani sullo scenario terroristico dal ’69 . Un libro che sta riscuotendo un grande successo di pubblico, come sta a dimostrare questa 3a edizione a distanza di pochi mesi dall’uscita.



Infine, gli ospiti dell’ultimo giorno, domenica 29 agosto: alle 16.30 Adriano Petta, scrittore e studioso di storia della scienza, autore insieme all’amico scomparso Antonino Colavito di “Ipazia” (La Lepre edizioni); un libro da molti mesi nelle classifiche dei più venduti, una storia vera di una scienziata del IV secolo, attuale modello di libertà di pensiero e sete di conoscenza, che ha ispirato il celebre film “Agorà” di Amenàbar con Rachel Weisz. Riferendosi a questo libro, Margherita Hack (nel passato ospite più volte della Festa del Libro di Montereggio, nonché cittadina onoraria di Mulazzo) ha scritto: “questa storia romanzata ma vera di Ipazia ci insegna ancora oggi quale e quanto pervicace possa essere l’odio per la ragione, il disprezzo per la scienza. È una lezione da non dimenticare, è un libro che tutti dovrebbero leggere”. Alle 18.00, Marta Morazzoni, autrice di romanzi di grande successo di critica e pubblico, già vincitrice del premio Campiello nel 1988 con “L’invenzione della verità” e finalista nel 1992 sempre del Campiello, ci parlerà de “La nota segreta” (Longanesi); protagonista della proposta letteraria dell’autrice è una donna del XVII secolo che rivendica il diritto a vivere e amare contro ogni imposizione. Altro esempio contemporaneo di forza e tenacia al femminile.

E per finire alle 19.00 Montereggio ospiterà Mario Tozzi, geologo, ricercatore del Cnr e noto ambientalista. Documentarista, oltre che autore e conduttore di importanti trasmissioni televisive, sarà presente con il libro“Nel nome del Parco” (Editrice Effequ); un’opera di informazione e riflessione sulla tutela dell’ambiente e salvaguardia della natura, proprio a cominciare dal Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, Area Protetta, di cui Tozzi è anche Presidente, tra le più affascinanti del Mediterraneo.

E in qualche modo anche Montereggio, partecipando al rilancio delle aree rurali con il turismo del libro, dà, con questa Festa, il suo piccolo contributo allo sviluppo ecosostenibile del territorio.



Anche quella del 2010, quindi, sarà un’edizione da non perdere per tutti gli appassionati di lettura.

Redazione SPM
 
Vota l'articolo
Per votare l'articolo è necessario esser registrati alla community.
Informazioni sull'articolo: 1585 letture
Commenta
Attenzione!
  • Sun-TIMES s.r.l. declina ogni responsabilità circa il contenuto dei commenti degli utenti della community relativamente agli articoli della redazione giornalistica di Spezialmente.it. L'autore dei commenti si assume interamente la responsabilità penale e civile di ciò che scrive.
caratteri rimasti
Per commentare l'articolo è necessario esser registrati alla community.
Pubblicità
Spezialmente.it, testata giornalistica on-line iscritta al Registro Stampe del Tribunale della La Spezia n. 6/08 in data 24/12/2008.
Proprietario: Sun-TIMES S.r.l. - Editore: Ass. Culturale Spezialmente.it, - Direttore Responsabile: Francesco Pelosi. Redazione: redazione@spezialmente.it