Spezialmente.it
 
Agroalimentare 2011: la tradizioni si unisce alla solidarietà
Elena Voltolini
3 Dicembre 2011 ore 10:53, (Notizie: ... etc, etc...)
  • -
  • +
  • commenta  condivisi su:    http://www.wikio.fr  
Dal 3 all’11 dicembre a SpeziaExpo’ il tradizionale appuntamento pre-natalizio con il gusto. Tante le novità di questa edizione che guarda con particolare attenzione ai produttori e alle popolazioni dei territori spezzini colpiti dall'alluvione.
Lezioni di cucina e scuola di ballo by night: sono queste le principali novità dell’Agroalimentare 2011. L’ormai tradizionale fiera “del gusto” che, con la sua apertura sembra sancire ufficialmente l’avvio del periodo prenatalizio, torna con la stessa attenzione di sempre alle eccellenze enogastromiche italiane, ma con un’attenzione particolare riservata, quest’anno, ai produttori delle zone spezzine devastate dall’alluvione dello scorso 25 ottobre. Molti degli oltre 60 espositori che dal 3 all’11 dicembre mettono in vetrina i propri prodotti a Spezia Expo’ provengono infatti da quei luoghi tanto duramente colpiti. L’Agroalimentare vuole aggiungersi alle tante testimonianze di vicinanza e solidarietà avute dagli abitanti delle Cinque Terre e della Val di Vara, ma vuole anche essere una sorta di punto di ripartenza per i produttori che in poche ore si sono visti portare via tutto. Cominciare a pensare anche sul fronte delle produzioni enogastronomiche ad un dopo 25 ottobre: questo il messaggio che vuole lanciare l’Agroalimentare dalla quale arriverà anche un aiuto concreto, in termini economici. Sabato 3 dicembre, infatti, alle 17, verranno proiettati i video dedicati a ‘Comunità del Cibo’ e ‘Presidio del Gallo Nero’ della Val di Vara. Finiti di girare dopo il 25 ottobre bene mostrano il prima e il dopo alluvione. Il ricavato della vendita sarà utilizzato per finanziare la ricostruzione dell’orto didattico della scuola di Borghetto Vara. Un primo passo affinchè tutte le tradizioni di quelle zone non si perdano, ma tornino a vivere.

Solidarietà, quindi, è la parola d’ordine della 28° edizione dell’Agroalimentare che, pur senza stravolgimenti, riserva molte novità rispetto agli anni precedenti. Tra queste da segnalare la scuola di cucina, con la presenza di chef professionisti che insegneranno ai visitatori i segreti del mestiere. Più particolare, nel contesto, l’atra novità 2011: le lezioni di ballo by night. Appuntamento Venerdì 9 dicembre dalle 20 alle 21 per una lezione di ‘passitos’ e dalle 21.15 alle 22.15 per la lezione di ‘raggaeton’ (il costo per partecipare a una lezione è di 3 euro; 5 euro per partecipare a entrambe).

L’Agroalimentare, organizzata da Promoeventi con la collaborazione dell’Azienda Fiere della Camera di Commercio spezzina e la partnership di Carispezia, è aperta dal 3 all’11 dicembre, dalle 15.00 alle 19.30 nei giorni feriali; dalle 10.00 alle 19.30 nei festivi e prefestivi. Ingresso libero.
Elena Voltolini
 
Vota l'articolo
Per votare l'articolo è necessario esser registrati alla community.
Informazioni sull'articolo: 2521 letture
Commenta
Attenzione!
  • Sun-TIMES s.r.l. declina ogni responsabilità circa il contenuto dei commenti degli utenti della community relativamente agli articoli della redazione giornalistica di Spezialmente.it. L'autore dei commenti si assume interamente la responsabilità penale e civile di ciò che scrive.
caratteri rimasti
Per commentare l'articolo è necessario esser registrati alla community.
Pubblicità
Spezialmente.it, testata giornalistica on-line iscritta al Registro Stampe del Tribunale della La Spezia n. 6/08 in data 24/12/2008.
Proprietario: Sun-TIMES S.r.l. - Editore: Ass. Culturale Spezialmente.it, - Direttore Responsabile: Francesco Pelosi. Redazione: redazione@spezialmente.it