Spezialmente.it
 
Ex San Giorgio: ed ora?
Redazione SPM
12 Maggio 2009 ore 16:16, (Notizie: ... etc, etc...)
  • -
  • +
  • commenta  condivisi su:    http://www.wikio.fr  
Nocivelli ha venduto lo stabilimento. Si torna quindi alla totale incertezza sul futuro dei 149 dipendenti. Per ora è punto interrogativo anche sul compratore e quindi sulla nuova controparte.
Doveva essere la giornata dell’accordo di programma, invece è stata quella della totale rottura. Nocivelli, infatti, ha venduto lo stabilimento. Dopo gli spiragli e le speranze dei giorni scorsi, quindi, torna la totale incertezza per il futuro dei 149 lavoratori della ex San Giorgio

Questa mattina a Roma tutto era pronto per la sottoscrizione dell’accordo di programma.
Erano presenti tutte le parti e per il Comune della Spezia l’assessore ai problemi del lavoro, Paolo Garbini
Prima dell’inizio dell’incontro, però, la proprietà, attraverso il Ministero, ha comunicato di aver, nelle giornata di ieri, proceduto alla vendita dello stabilimento. Una notizia che è rimbalzata subito in città ed ha ovviamente suscitato preoccupazione e rabbia.
Questa la dichiarazione dell’Assessore Paolo Garbini:
“Le Istituzioni si sentono oltraggiate da questo atto gravissimo di irresponsabilità da parte di Nocivelli. Dopo mesi di lavoro seguiti con grande attenzione anche della parte tecnica del ministero, che voglio ringraziare, questo gesto è davvero inaccettabile. Vogliamo immediatamente sapere chi è il nuovo proprietario per aprire la trattativa presso il ministero. Il processo avviato non si ferma: vogliamo salvaguardare l’occupazione e la ripresa della produzione. Non rimarremo inermi di fronte a questo atto di arroganza. Domani le istituzioni e le organizzazioni sindacali, con i rispettivi pool di legali, si incontreranno per aprire una vertenza che riguarderà la trascrizione sugli immobili e l’avvio di un contenzioso che parte dall’atto di vendita al gruppo Nocivelli per valutare la possibilità di decretarne la nullità”.

Intanto i lavoratori si muovono: fabbrica presidiata e domani mattina assemblea per decidere le prossime azioni.

Redazione SPM
 
Vota l'articolo
Per votare l'articolo è necessario esser registrati alla community.
Informazioni sull'articolo: 1528 letture
Commenta
Attenzione!
  • Sun-TIMES s.r.l. declina ogni responsabilità circa il contenuto dei commenti degli utenti della community relativamente agli articoli della redazione giornalistica di Spezialmente.it. L'autore dei commenti si assume interamente la responsabilità penale e civile di ciò che scrive.
caratteri rimasti
Per commentare l'articolo è necessario esser registrati alla community.
Pubblicità
Spezialmente.it, testata giornalistica on-line iscritta al Registro Stampe del Tribunale della La Spezia n. 6/08 in data 24/12/2008.
Proprietario: Sun-TIMES S.r.l. - Editore: Ass. Culturale Spezialmente.it, - Direttore Responsabile: Francesco Pelosi. Redazione: redazione@spezialmente.it